Standardizzazione dei defibrillatori per il Galles del nord nel Regno Unito

Nel Galles del nord, Regno Unito, il Betsi Cadwaladr University Health Board rappresenta la più grande organizzazione sanitaria, con un budget di 1,3 miliardi di sterline ed una forza lavoro di oltre 17.000 dipendenti. Il Board copre tre ospedali principali (Wrexham, Glan Clwyd e Bangor) oltre ad un'ampia area geografica che comprende molti ospedali locali che forniscono servizi primari, locali, di salute mentale e per patologie acute alla popolazione del Galles settentrionale.

Per oltre sette anni, l'obiettivo del Betsi Cadwaladr University Health Board è stato quello di standardizzare i suoi defibrillatori, con una gara d'appalto lunga e complessa che richiedeva un fornitore in grado di soddisfare i requisiti delle apparecchiature dell'intera regione.

Un progetto con standard elevati e requisiti rigorosi

La portata del progetto necessitava di un fornitore in grado di offrire dispositivi sufficienti per l'intera regione del Galles del nord, mentre il Board richiedeva al fornitore sia DAE che dispositivi manuali.

Inoltre, il fornitore doveva soddisfare standard di approvvigionamento specifici per i defibrillatori: i dispositivi dovevano essere estremamente intuitivi, al fine di ridurre il rischio di malfunzionamenti in situazioni critiche, ed estremamente affidabili, con requisiti di manutenzione minimi.

Soluzione completa per massimizzare l'usabilità

L'usabilità è la caratteristica chiave di un defibrillatore: deve avere funzionalità intuitive che consentono di risparmiare tempo cruciale durante il tentativo di rianimazione. Gli studi dimostrano che quando un paziente viene colpito da arresto cardiaco, le probabilità di successo della defibrillazione scendono ogni secondo che passa tra la RCP e la scarica di defibrillazione[1]. Ogni secondo conta. Ecco perché i defibrillatori Mindray offrono un funzionamento estremamente intuitivo e prestazioni potenti.

Quando i criteri sono cambiati in modo che potessero riflettere le linee guida sulla rianimazione, il Board è venuto a conoscenza dei dispositivi Mindray e ha incluso Mindray nella lista di potenziali fornitori. Dopo una serie di trial effettuati nelle tre strutture principali, il Board ha scelto Mindray per standardizzare la sua flotta di defibrillatori.

"La ricerca del prodotto giusto è stata lunga, ma con i defibrillatori Mindray abbiamo trovato dispositivi estremamente intuitivi, capaci di tener conto dei fattori umani all'opera nel tentativo di rianimazione. Ci piace particolarmente il quadrante di selezione della modalità chiaro sui defibrillatori manuali, che aiuta gli utenti a navigare facilmente nel dispositivo in situazioni critiche".

Sarah Bellis, Responsabile dei servizi di rianimazione presso Betsi Cadwaladr University Health Board

Mindray è stata in grado di fornire una soluzione completa per soddisfare i requisiti richiesti dal Board. In futuro, le funzionalità connesse dei defibrillatori aiuteranno a ridurre ulteriormente i rischi nelle situazioni di emergenza.

Un mix di defibrillatori manuali e DAE

Mindray ha fornito centinaia di DAE BeneHeart D1 Pro e defibrillatori manuali BeneHeart D3.

Design intuitivo

BeneHeart D3 e D1 hanno entrambi ottenuto il punteggio migliore per l'usabilità nelle prove effettuate dal Board.

Connettività

Wi-Fi e HL7 integrato sono disponibili sia per BeneHeart D3 che per D6, consentendo una condivisione dei dati fluida.

Affidabilità dei dispositivi

I test giornalieri automatici e le batterie affidabili a lunga durata assicurano che il dispositivo sia sempre pronto all'uso, riducendo al minimo gli oneri di manutenzione.

La soluzione

Un enorme passo avanti a beneficio di pazienti e personale medico

Con i defibrillatori standardizzati, l'Health Board semplifica il processo di formazione, migliorando così ulteriormente la sicurezza del paziente. Inoltre, i dispositivi predisposti per la connettività consentono al Board di raggiungere gli obiettivi sanitari digitali del futuro, tra cui la connettività della cartella clinica elettronica (EPR).

I defibrillatori presentano un design intuitivo e funzionalità facili da utilizzare, che consentono al personale medico di ridurre il rischio di ritardi o errori durante la navigazione del menu. Bastano solo cinque secondi per eseguire lo shock su BeneHeart D3 e D6, garantendo così una risposta efficiente e rapida in caso di arresto cardiaco.

Insieme all'affidabilità, il servizio di assistenza di Mindray aiuta a garantire che i requisiti di manutenzione del Board vengano soddisfatti in modo efficace, offrendo al reparto tecnico maggiore serenità.

"La nostra principale preoccupazione, in qualità di tecnici, è l'affidabilità dei defibrillatori e del servizio di assistenza, che si traduce in requisiti di manutenzione gestibili. I prodotti e l'assistenza di Mindray hanno soddisfatto tutte queste esigenze, aiutandoci a standardizzare i nostri dispositivi con un'azienda di cui ci fidiamo".

Mel Lewis, Responsabile EBME presso Betsi Cadwaladr University Health Board

La standardizzazione delle attrezzature per la rianimazione negli ospedali è raccomandata dalle linee guida del Resuscitation Council (Regno Unito) e consente di eliminare qualsiasi variazione nella formazione e nella risposta, contribuendo in definitiva a migliorare la sicurezza del paziente. Standardizzando le proprie apparecchiature per l'intera regione del Galles del nord, il Betsi Cadwaladr University Health Board ha compiuto un enorme passo avanti a vantaggio dei propri pazienti e del personale medico.

Combinando i tempi di shock rapidi e il funzionamento intuitivo dei defibrillatori Mindray, con un supporto e una manutenzione affidabili, questo progetto ha aiutato la regione a fornire un servizio di rianimazione completo con dispositivi e assistenza affidabili.

Fonti:

[1] Edelson DP, Abella BS, Kramer-Johansen J, et al. Effects of compression depth and pre-shock pauses predict defibrillation failure during cardiac arrest. Resuscitation. 2006 Nov;71(2):137-45.

x

Open WeChat and Scan the QR code .Get the Webpage and Share on Moments.